AFFRETTATI…un meraviglioso soggiorno nel Salento ti aspetta!!

Se prenoti entro il 30 aprile avrai diritto fino al 25% di sconto!!!

Prenota direttamente la tua Vacanza dal nostro sito www.chiusurelle.com oppure contattaci subito al numero 0833560371 e richiedi un preventivo.

Cosa aspetti?

 

Riparte la stagione estiva al Chiusurelle Village! Dal 31 Maggio il Villaggio riapre le sue porte per accogliervi e regalarvi momenti unici  per l’estate 2018.

Come ogni anno al Chiusurelle Village siamo pronti per soddisfare le vostre esigenze di relax e divertimento, in un ambiente adatto a tutti: famiglie con bambini, giovani coppie o gruppi di amici. Un Villaggio dinamico e divertente, rilassante ed entusiasmante: tutto è pensato per farvi sentire al top.

Accoglienza ed attenzione particolare nei confronti dei nostri Ospiti, rendono il Villaggio il luogo ideale per trascorrere le vacanze estive, tra mare, natura, sole e buon cibo, per riscoprire se stessi ed il piacere di stare insieme.

Tutto è pensato per soddisfare l’idea di comfort e divertimento che si ha del Villaggio turistico, e non solo. Il mare del Salento dai colori caraibici vi aspetta a soli 5 minuti, tutto da scoprire con immersioni, escursioni in barca e lunghe passeggiate tra le dune.

Il Chiusurelle Village si presenta come un piccolo paradiso in cui trascorrere una vacanza indimenticabile e rilassante.

Camere ed appartamenti sono tutti finemente arredati e curati, dislocati tra viali alberati e a pochi passi dai servizi del Villaggio. Dotate di tutti i comfort, le soluzioni sono a vostra disposizione in tutte le formule: si può scegliere infatti di trascorrere la propria vacanza in Formula Residence oppure in Pensione Completa.

Il Ristorante, situato nell’area centrale del Villaggio, vi aspetta per deliziarvi con una sorprendete varietà di piatti e sapori, curati dall’amore del nostro Chef. Abbiamo un’attenzione particolare all’alimentazione dei nostri Ospiti e forniamo un servizio di ristorazione senza glutine.

Dislocati  sempre nell’area centrale del Chiusurelle Village, i servizi a disposizione degli Ospiti vanno da un’ampia area relax con connessione Wi-Fi wireless e  bar, fino all’area giochi per bambini, dai campetti da tennis e calcetto fino alla meravigliosa piscina con morbidi lettini. Non in ultimo l’anfiteatro a due passi dal ristorante è pronto ad accogliere le serate di spettacolo e cabaret, la Baby dance e diverse attrazioni per ogni serata.

La nostra Equipe di animazione è a disposizione degli Ospiti in ogni momento per grandi e piccini con giochi, tornei e numerose attività sportive , Mini-club per i bambini e lezioni ballo per i grandi.

Insomma, se non hai ancora deciso dove trascorre le tue vacanze, scegli il Chiusurelle Village, il posto giusto per te e per la tua famiglia!

 

Animazione salentina, la più simpatica e  tra le migliori tra tutte  le equipe che ho trovato nei vari Villaggi visitati con la mia famiglia.

I bambini adorano giochi, spettacoli di magia e soprattutto la baby dance e a noi genitori “tocca ” goderseli insieme a loro. Io non sono molto propenso a farmi coinvolgere solitamente, ma quando si va in vacanza con i bambini al seguito bisogna accontentarli e partecipare

Il risvolto positivo è certamente che durante l’arco della giornata e in spiaggia le ragazze dell’animazione riescono a tenere i bambini impegnati in giochi, gare e balli di gruppo, regalando a noi genitori diversi momenti di meritato relax.

Ma ciò che rende l’ animazione salentina diversa e ,a mio avviso, tra le migliori, è il calore che i ragazzi sanno trasmetterti, per non parlare delle tante risate che sono stati capaci di suscitare anche nei grandi.

Ciò che rende un gruppo di animatori unico ed indimenticabile è infatti la loro personalità, i sorrisi che sanno donarti, la capacità che hanno di entrarti nel cuore. Ed i ragazzi conosciuti al Chiusurelle Village sono stati  in grado di fare tutto ciò. Vedere i bambini piangere tristi per i saluti al momento della partenza è un chiaro segno di quanto si siano affezionati.

Il momento dello spettacolo serale è atteso da tutti, grandi e piccini, con trepidazione, e già dal momento della cena si iniziano a pregustare le risate e ad immaginare gli sketch. Tutte le sere ci siamo divertiti ed abbiamo riso fino alle lacrime.

Riuscire a catturare con una foto un momento di gioia è davvero difficile, ma grazie all’equipe di animazione salentina che ci ha accompagnati durante la vacanza riuscirci è diventato facilissimo.

I volti attenti e gli sguardi completamente catturati, il sorriso stampato sul viso e gli occhi ridenti: una meraviglia per il cuore!

Il nostro si può definire letteralmente un Ferragosto salentino a colori.

Ci sono tantissimi modi per trascorrere il Ferragosto. Tra i più classici ci sono i ristoranti e gli agriturismi con menù invitanti ed animazione. Oppure si può scegliere di passarlo a casa di amici, magari da qualcuno che ha una casa in campagna o al mare, all’insegna di una giornata tra chiacchiere e musica. In tanti scelgono il Picnic in pineta, nei parchi o tra i boschi per un Ferragosto più “wild”.

Molte persone si trovano invece in vacanza proprio nella settimana di Ferragosto, la più gettonata tra tanti vacanzieri. Che ci si trovi al mare o in montagna, si organizzano sempre feste, escursioni e giochi di ogni genere.

Noi rientriamo tra quelli che hanno le ferie esclusivamente ad Agosto ed abbiamo potuto godere di un divertentissimo Ferragosto salentino. Avevamo un po’ timore, soprattutto perché il Salento è ormai molto frequentato e già ci stavamo immaginando spiagge affollatissime, traffico e caos.

Il nostro Ferragosto salentino è stato invece una piacevole sorpresa.

Abbiamo scelto un Villaggio turistico per le nostre vacanze, ci piace partecipare alle attività dell’animazione, e l’equipe del Villaggio è stata strepitosa. Non ci siamo mai annoiati tra giochi, tornei, attività fisica, corsi di ballo, spettacoli. E naturalmente la festa di Ferragosto. Abbiamo trascorso un’intera giornata a ridere e giocare, con gli animatori che ne inventavano di ogni per farci divertire, tra parrucche, costumi, bandiere e gare di ogni tipo.

Alla fine della giornata abbiamo gonfiato tantissimi palloncini e tutti insieme li abbiamo lasciati volare via e lo spettacolo è stato bellissimo..Il cielo limpido e blu era pieno di palloncini colorati,che si riflettevano nella piscina sottostante, creando un effetto strepitoso! Sono riuscita a catturare un momento di questa bellissima giornata, mentre eravamo tutti in attesa di lanciare il nostro palloncino, per il resto me la sono goduta senza sosta. Insomma, un Ferragosto salentino a colori all’insegna del divertimento

Salento fa rima con divertimento e soprattutto in estate si sa che tutto assume un aspetto diverso: i colori sono più vivaci, i sorrisi sono più grandi e l’aria è dolce.

L’estate è un momento speciale per tutti. Ognuno la aspetta con ansia, con la consapevolezza delle avventure incredibili che questo periodo spesso riserva. Ma certamente quello che più ci aspettiamo dall’estate è che sia divertente. E cosa fa rima con divertimento? Il Salento!

È importante quindi trovare il posto giusto in cui trascorrere le proprie vacanze estive. Dopo il lungo inverno trascorso ad attendere l’estate, diventa fondamentale pianificare con cura le settimane di ferie. L’obiettivo è naturalmente che sia tutto perfetto e che le nostre giornate siano scandite da gioco, relax e divertimento.

Il Salento è oramai tra le località di mare più frequentate e blasonate, certamente per il mare meraviglioso ed i paesaggi mozzafiato, ma anche per il territorio in gran parte vergine e ricco di bellezze artistiche .

Inoltre è innegabile che il binomio Salento – divertimento è ormai indissolubile.

Avendo noi due ragazzi, in quell’età particolare in cui non sono più bambini, ma non sono ancora grandi, diventa fondamentale trovare una struttura in cui trascorrere la vacanze che sia adatta anche a dei ragazzini.

L’ideale è quindi un Villaggio turistico per famiglie, in cui sia grandi che piccini possano divertirsi. Abbiamo trovato il Chiusurelle Village a Porto Cesareo, in Salento appunto, e posso dire che siamo stati davvero fortunati. Dalle camere, alla spiaggia, dalla piscina all’animazione..tutto ha contribuito positivamente a rendere indimenticabile la nostra vacanza.

Nella foto si vedono i miei due ragazzi con un amichetto conosciuto a Villaggio. La sorpresa più bella per loro è stata ovviamente trovare il campo da calcetto e poter organizzare tornei e partite con gli amici delle vacanze. Sono stati contentissimi! E noi genitori ci siamo sentiti subito sollevati  nel vedere i ragazzi divertiti e felici. Possiamo quindi dire con certezza ed entusiasmo che Salento fa rima con divertimento anche per noi.

La mia vacanza nel Salento

La mia vacanza nel Salento- il Salento secondo Marco

Tutto ha inizio a Gennaio, una domenica pomeriggio freddina e piovosa, mi siedo davanti al pc e, senza idee precise, con la sola intenzione di riempire le ore con qualcosa di interessante, finisco per cercare informazioni per le nostre vacanze estive.

Digito su google “vacanze mare” e clicco sul primo risultato della ricerca. Mi ritrovo catapultato nel Salento! Bene, lo prendo come un segno del destino. Arte, storia, cultura, musica, ma soprattutto bellissime foto. Mi convinco, punto sui Villaggi e scopro il Chiusurelle. L’intenzione è visitare il centro storico di Lecce, fare colazione con un pasticciotto, un aperitivo con un rustico, godere di un tramonto con mia moglie a Gallipoli, bagnarmi a Porto Cesareo. Il tutto incasellato in un luogo che potesse soddisfare le nostre esigenze di divertimento e comfort. Ed il Chiusurelle ci è sembrato subito il posto ideale: camere e appartamenti curati, una piscina fantastica, tanto verde, animazione…insomma, il top!

Luglio è arrivato, macchina carica, ricerca delle colonna sonora per la traversata dell’Italia verso la nostra meta da sogno. Un viaggio lungo, iniziato di notte, carico di entusiasmo ed aspettative. Che posso dire…tutto è stato come ce lo aspettavamo, ed anche meglio.

Dall’ appartamento, situato al primo piano, posso godere appieno di una paesaggio incantato. E’ tutto così confortevole e pulito. L’occhio va subito all’ordine ed alla bellezza della piscina, al mare all’orizzonte ed al cielo terso, libero da grigiori e grattacieli. Sono tutti molto cordiali e mentre scarichiamo la macchina ci consigliano qualche località da visitare e ci offrono numerose dritte su ristoranti, attività, spiagge e luoghi da non perdere.

Giusto il tempo di un sonnellino ed una doccia e siamo nuovamente in macchina alla volta di Gallipoli, per andare a mangiare ostriche e vongole crude come consigliatoci.

Il centro storico di Gallipoli è spettacolare, un isolotto collegato solo da un ponte alla città nuova. Lo scenario non ha pari, l’unica spiaggia di Gallipoli vecchia sorge sotto le mura della città. Le parole non possono davvero esser d’aiuto nel descrivere cotanto incanto, perfezione, magia.

Cala il buio, Gallipoli si illumina, il centro storico si accende, il sole all’orizzonte si tuffa nello ionio, ed io sono seduto in un ristorante con mia moglie a mangiare frutti di mare crudi e a bere un sublime rosè. E’ tutto talmente magico ed affascinante che penso di poter rimanere qui, così, in eterno.”

Un’esperienza da vivere

Un’esperienza da vivere nel cuore de Salento. Atmosfera nature tra gelsi e piante fiorite di ogni tipo, con il profumo di salsedine proveniente dal mare distante alcune centinaia di metri. Del mare si sente il suo canto dolce. Complice una cucina tipicamente mediterranea e l’aria limpida del Salento, sono due le priorità:il divertimento e lo star bene degli Ospiti. Questa attenzione ai dettagli “umani” fa dimenticare la frenesia e lo stress della quotidianità in città. Completamente immersi in un mondo fatto di divertimento, sorrisi, giochi.

Tornei dal mattino, risveglio muscolare, gag, gioco-aperitivo, poi gioco-caffè, tornei di carte e nel pomeriggio tornei di calcetto, escursioni, baby dance dopocena e spettacolo in anfiteatro, giochi e Karaoke sotto la tettoia del bar. Tutto questo nella cornice raffinata e curata nei minimi dettagli del Chiusurelle Residence & Village.

Le feste popolari in Salento.

Le feste popolari in Salento possono essere caratterizzate da centinaia di meravigliosi particolari, dai lumini che incorniciano le strade, alle donne che abbelliscono i viali della propria casa, dalle statue portate da spalle giovani e anziane ai bambini incantati dai palloncini. Tutto è poesia in una festa popolare.
Le feste popolari in Salento hanno però 5 dettagli che contribuiscono a rendere caratteristico e unico l’evento. Innanzi tutto le luminarie, imponenti e sfolgoranti, che abbelliscono le piazze e fanno da cornice alla cassarmonica, che ospita la banda del paese, collegata all’immenso sistema di illuminazione che caratterizza le feste salentina. Quando si va ad una festa popolare in Salento non ci si può esimere dal comprare e sgranocchiare per le vie delle festa la “Cupeta” ’esperienza multisensoriale, un’immersione golosa nella croccantezza delle mandorle tostate, nella dolcezza dello zucchero caramellato che si amalgama con la nota agrumata del limone e quelle orientali delle spezie. Insomma una protagonista. Altra leccornia da festa popolare è la “Scapece”. Ad ogni festa non può mancare la bancarella di questo piatto fatto di piccoli pesci fritti, messi a marinare nel pane imbevuto di aceto e zafferano. Un tempo tipico piatto povero della tradizione gallipolina, oggi leccornia prelibata da gustare come street-food. Altra protagonista indiscussa delle feste popolari salentine è l’immancabile pizzica. Tamburellisti, musici e cantori accompagnano le feste sacre dei propri paesi da sempre col ritmo incessante della pizzica, musica della tradizione popolare, tra superstizioni e riti arcaici. E non in ultimo i giochi pirotecnici, ad illuminare i cieli e a rallegrare i cuori dei bambini, che aspettano ansiosi che le notti di festa si colorino delle migliaia di luci e colori che solo i fuochi d’artificio regalano alle feste salentine.

San Giuseppe, Santo dei voli

San Giuseppe, Santo dei voli- E’ Copertino la città che ha dato i natali a Giuseppe Maria Desa nel 1603.

Molto devoto alla Madonna, fece in suo nome moltissimi miracoli, ma è noto specialmente per i momenti di estasi e per la lievitazione, da cui appunto è stato soprannominato il “Santo dei voli”.

La Chiesa era molto diffidente nei suoi confronti, difatti fu spesso allontanato ed isolato, ma egli non abbandonò mai la fede. Dopo anni di strettissima clausura, si spense ad Osimo, nelle Marche. Alcune vicende in particolare lo hanno eletto protettore di determinate categorie. E’ considerato il Patrono degli Studenti per esser diventato sacerdote in modo miracoloso, in quanto il Vescovo, al momento del suo esame, ebbe un contrattempo che permise la promozione di tutti. Inoltre è ritenuto il protettore dei piloti e di chi viaggi in aereo per le numerose lievitazioni di cui si rese protagonista. Compì molti miracoli, specialmente tra la povera gente. La città di Copertino rende onore al suo Santo protettore con quattro giorni di festeggiamenti fittissimi, quest’anno dal 16 al 19 Settembre. Oltre al programma strettamente religioso, il paese si colora di luci, fuochi d’artificio, lancio di palloni aerostatici, sperimentazioni eno-gastronomiche, musica tradzionale,divertentismo e folk.

12345...